Comunicati stampa

Adesione al Patto dei Sindaci

pattosindaciminiAdesione del Comune di Sutera al Patto dei Sindaci

Sutera aderisce al Patto dei Sindaci per la riduzione di emissioni di CO2 entro il 2020. Con delibera n° 3 del 22 aprile 2013 il Consiglio Comunale ha dato mandato al Sindaco di aderire al Patto Europeo dei Sindaci. I Sindaci si devono impegnare a ridurre le e missioni di CO2 entro il 2020 attraverso un piano di Azione Sostenibile per l'Energia (SEAP) che prevede politiche e misure locali per aumentare il ricorso alle fonti energetiche rinnovabili, tempi di realizzazione e miglioramento dell'efficienza energetica. Il Sindaco in data 15 luglio ha firmato il Patto che lo impegna a raggiungere questi obiettivi.

Dopo l’adozione del Pacchetto europeo su clima ed energia nel 2008, la Commissione europea ha lanciato il Patto dei Sindaci per avallare e sostenere gli sforzi compiuti dagli enti locali nell’attuazione delle politiche nel campo dell’energia sostenibile. I governi locali, infatti, svolgono un ruolo decisivo nella mitigazione degli effetti conseguenti al cambiamento climatico, soprattutto se si considera che l’80% dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 è associato alle attività urbane.

Per le sue singolari caratteristiche - essendo l’unico movimento di questo genere a mobilizzare gli attori locali e regionali ai fini del perseguimento degli obiettivi europei - il Patto dei Sindaci è considerato dalle istituzioni europee come un eccezionale modello di governance multilivello.

Ass. Energia Alternativa e Risparmio Energetico

Dott. Nino Pardi