Comunicati stampa

Progetto Labor

Sono aperte le iscrizioni per il Progetto "Labor"
 
Si è svolto il 5 maggio, presso l’aula consiliare Francesca Sorce del Comune di Mussomeli, l’incontro Labor promosso da un’Associazione Temporanea di Scopo avente come ente capofila il Comune di Caltanissetta. Obiettivo del progetto è favorire l’inserimento o il reinserimento di soggetti economicamente svantaggiati nel mondo del lavoro. A presiedere la seduta i vicesindaci dei comuni di Campofranco, Sutera, Acquaviva Platani e Mussomeli, rispettivamente Rosario Pitanza, Nino Pardi, Salvatore Caruso e Filippo Misuraca,  nonché l’assessore alla attività sociali Sebastiano Sorce. Al responsabile dott. Mario Adamo  il compito di presentare nel dettaglio quest’opportunità d’inclusione sociale per 120 residenti nei territori dei Distretti Socio Sanitari D8 (Caltanissetta, Sommatino, Santa Caterina Villarmosa, Delia, Riesi, Resuttano), D10 (Acquaviva Platani, Campofranco, Sutera, Vallelunga Pratameno, Villalba, Mussomeli) e D11 (San Cataldo, Serradifalco, Montedoro, Bompensiere, Milena, Marianopoli). In pratica si tratta un’azione articolata in tre fasi: durante la prima, di orientamento-preformazione, rivolta a un massimo di 360 persone, saranno offerti tutti gli strumenti di conoscenza necessari per la ricerca attiva di un lavoro; durante la seconda invece i selezionati parteciperanno a uno dei 6 corsi di formazione che saranno attivati nel mese di settembre. Un totale di 300 ore, di cui 200 ore di attività d’aula e 100 di stage presso aziende del settore, per prepararsi a professioni quali Pasticciere, Fotografo e Addetto alle vendite, per la priorità sociale “Disagio e devianza giovanile; Esperto in impianti elettrici e tecniche di cablaggio, Tecnico della tutela dell’ambiente e Operatore della piattaforma GIS, per la priorità sociale “Dipendenze”. Trascorso tale periodo 36 allievi, 6 per ogni corso, saranno coinvolti in un work experiences di 10 mesi circa presso aziende locali, con una retribuzione di tipo orario. Per poter partecipare alle selezioni è necessario possedere i seguenti requisisti: certificata condizione di disagio o di dipendenza con età non inferiore ai 18 anni e non superiore rispettivamente ai 34 e ai 44; residenza nei distretti; status di disoccupazione/inoccupazione; diploma di scuola media inferiore. Sono previsti anche test psicoattitudinali e colloqui motivazionali. "Abbiamo fatto attività di promozione per far conoscere il progetto e poter fare domanda presso il nostro Ufficio dei Sevizi Sociali di Sutera. Io stesso sono andato presso i cantieri di lavoro in svolgimento a parlare con i disoccupati che sono i potenziali corsisti, a illustrare il progetto e a chiarirne il significato e l'obiettivo. Chiunque vuole ulteriori delucidazioni sul progetto o compilare la domanda di adesione può rivolgersi al Responsabile del Servizio Onofrio Grizzanti."
Assessore ai Servizi Sociali
Dott. Nino Pardi
labor