Comunicati stampa

Festa della demanialità

Conferita la Cittadinanza Onoraria a S.E. Mons. Mario Russotto, Vescovo della Diocesi di Caltanissetta

Domenica 20 Febbraio 2011 all'Auditorium Comunale "Maria SS. degli Agonizzanti" si è svolto il consueto appuntamento con la Festa della Demanialità: un auditorium comunale pienissimo ha seguito domenica la cerimonia di consegna della benemerenza civica di concittadino onorario di Sutera a S.E. Mons. Mario Russotto vescovo della diocesi di Caltanissetta.
Dopo la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo, dall'arciprete don Francesco Miserendino e da don Giuseppe Carruba, la popolazione, assieme al sindaco Gero Difrancesco, agli amministratori locali, alla dottoressa Giuseppina Di Raimondo viceprefetto vicario di Caltanissetta e al capitano Gabriele Tadoldi comandante della compagnia di Mussomeli, ha raggiunto la sede distaccata del Comune per la consegna della pergamena e della targa argentea. Ad accogliere il vescovo, i parrocchiani di Sant'Agata e della chiesa Madre del Rabato. Gli stessi parrocchiani che hanno letto preghiere e riflessioni tratte dai libri scritti dallo stesso vescovo. La lettura è stata accompagnata da stacchi di musica classica eseguiti al pianoforte dal maestro Dario Carmina.
Arcangela Ingrascì, Carmelina Sanfilippo, Giovannella Difrancesco, la maestra Graziella Narbone, Carmelina Pillitteri Vitellaro, Calogero Diprima, Valentina Di Franco, il comandante dei Vigili Urbani Nuccia Ladro, il vice sindaco Nino Pardi ed il Presidente del consiglio comunale Giuseppe Grizzanti si sono cimentati nella rappresentazione della spiritualità di testi fortemente emotivi e di contenuto religioso e sociale. Non ha voluto essere da meno il sindaco Gero Difrancesco che ha letto le parole che il vescovo ha riservato al piccolo paese alla base del monte San Paolino nella presentazione del libro "I tesori della chiesa madre di Sutera".
«La bellezza salverà Sutera - ha concluso visibilmente commosso il vescovo, dopo avere ascoltato le motivazioni della benemerenza espresse dall'architetto Pino Chiparo - e questa onorificenza mi legherà ancora maggiormente a questa città posta sul monte, di evangelica memoria». Il 14 gennaio la commissione si era espressa positivamente per questa assegnazione e successivamente con delibera di Giunta Comunale n° 9 del 19 gennaio 2011 è stata assegnata la Cittadinanza Onoraria a S. E. Mons. Mario Russotto con la seguente motivazione: per "l'affetto dimostrato da S. E. alla città di Sutera, attraverso la sua costante e attiva presenza, la elevazione a Santuario Diocesano della Chiesa di San Paolino, l'autorizzazione alla convenzione tra il Comune e il Museo Diocesano per la musealizzazione degli arredi sacri delle chiese locali, il sostegno fornito al comune per la realizzazione dell'ascensore panoramico che collega la parte più alta del paese con la vetta del monte, la pubblicazione dell'opera bibliografica "Il tesoro della Chiesa Madre di Sutera", le continue sollecitazioni ad operare nei tempi e nei modi affinchè la città di Sutera possa divenire "quella città posta sulmonte" di evangelica memoria.
 

L'Amministrazione Comunale
vescovo