Comunicati stampa

Unione dei Comuni

Diventa operativa l'Unione dei Comuni "Alta Valle del Platani" tra i comuni di Sutera, Acquaviva Platani, Campofranco e Mussomeli.

Diventa operativa l’unione di comuni "Alta valle del Platani". Venerdì 7 novembre 2008, i sindaci di Sutera, Campofranco, Acquaviva Platani e Mussomeli, dopo l’approvazione dello statuto da parte dei rispettivi consigli comunali, hanno stipulato, davanti al segretario comunale dott. Rosario Alaimo (che diventerà il segretario dell’Unione), l’atto costitutivo del nuovo Ente Locale che sarà dotato di personalità giuridica e farà parte a pieno titolo del sistema delle autonomie locali italiane. Sarà compito del comune di Sutera, (comune capofila presso cui saranno allestiti gli uffici e l’albo pretorio del nuovo soggetto), provvedere alla pubblicazione dello statuto sulla Gazzetta Ufficiale ed avviare il percorso che dovrà portare alla costituzione dell’Assemblea. A questo organo, che verrà formato dai presidenti e da una rappresentanza dei consigli comunali (due consiglieri per ogni maggioranza ed uno per ogni minoranza) sarà affidata la programmazione dell’Unione che spazierà dalla formazione professionale, dalla gestione dell’ufficio stampa, dell’URP, del portale e della rete telematica, all’accesso ai fondi UE, alla gestione della Polizia Municipale, del macello e del canile intercomunale, del SUAP, delle strutture ed impianti sportivi, ed ancora dei servizi socio sanitari, del difensore civico, dell’ufficio legale, dell’archivio storico e del catasto. «A queste strutture e servizi - afferma Gero Difrancesco sindaco di Sutera che per statuto sarà il presidente dell’Unione per i primi dodici mesi- la cui gestione associata determinerà una maggiore efficienza ed economicità, ne verranno man mano aggiunti degli altri tra cui la possibilità in quanto Zona Omogenea di gestire il servizio di raccolta e smaltimento dei residui solidi urbani. E’ sicuramente un momento storico per i quattro comuni della Valle del Platani che hanno superato gli steccati della municipalità ed hanno affidato le sorti del territorio ad un modo nuovo di interpretare la politica istituzionale». Soddisfazione hanno espresso i sindaci, Totò Mistretta (Acquaviva Platani), Calogero Mazzara (Campofranco) e Gigi Mancuso (Mussomeli).