Comunicati stampa

Guerra ai volantini selvaggi

Dall'Assessore all'Ambiente monito ai volantini pubblicitari senza regole

A partire da ottobre giro di vite deciso dall'assessore all'Ambiente per chi sporca la città di Sutera con i volantini di pubblicità commerciale. Da un paio di anni a questa parte la maggior parte dell'immondizia nelle strade è composta da questi volantini pubblicitari che rovinano gli sforzi fatti per mantenere pulito il nostro paese.  Da varie osservazioni si è potuto constatare che questi ragazzi che effettuano il volantinaggio porta a porta per conto delle Ditte Commerciali posizionano i volantini davanti la porta, incastrati nelle porte, nelle maniglie; capita che mettendolo anche su delle porte dove non ci abita nessuno si accumula carta per diversi mesi che poi si riversa sulla strada. Abbiamo scritto alle ditte per avvertire che adesso ci sarà tolleranza zero e i vigili urbani provvederanno a multare sia le ditte committenti che il ragazzo che fa materialmente il volantinaggio. Multe ancora più salate per chi non ha chiesto nemmeno l'autorizzazione e fatto i dovuti versamenti per la distribuzione dei volantini commerciali. E' giusto che le ditte commerciali pubblicizzino le offerte commerciali e che i cittadini siano informati di questo, ma tutto ciò si può fare semplicemente mettendo il volantino dentro la cassetta della posta di ognuno o consegnarlo a mano. Questa decisione fa parte di una sistemazione a largo respiro di questa materia e a breve saranno prese decisioni in merito ai manifesti fuori dagli spazi autorizzati.