Avvisi

Avviso pubblico

Avviso pubblico per interventi di assistenza domiciliare anziani.

 

AVVISO PUBBLICO

PER INTERVENTI DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

IL CAPO DELL’AREA AMMINISTRATIVA DEL COMUNE DI MUSSOMELI CAPOFILA DEL DISTRETTO SOCIO SANITARIO

In attuazione del Piano di Azione e Coesione

Rende noto che

sarà ampliato in tutti i Comuni del Distretto Socio Sanitario il servizio di assistenza domiciliare integrata e sociale alla popolazione anziana non autosufficiente ultrasessantacinquenne.

Destinatari

Il Servizio ADA è rivolto a tutte le persone anziane ultrasessantacinquenni residenti nei comuni del Distretto Socio Sanitario D 10 che vivono condizioni di totale non autosufficienza, fisica o psichica. Pertanto possono accedere al servizio i cittadini residenti che versano nelle condizioni di disagio sopra indicate, espressamente accertate dalla competente UVM territoriale.

Prestazioni

L’ADA comprende le seguenti prestazioni che di seguito si riportano a titolo esemplificativo:

a. aiuto domestico

  • riordino del letto e della stanza;
  • pulizia dei servizi e dei vani dell’alloggio ad uso dell’utente e dallo stesso utilizzati, curando l’areazione e l’illuminazione dell’ambiente;
  • cambio della biancheria; lavaggio della biancheria e del vestiario dell’utente mediante lavatrice in dotazione dell’utente stesso;
  • preparazione pasti ed eventuale pulizia delle stoviglie;
  • approvvigionamento degli alimenti e dei generi di consumo necessari;
  • attivazione di risorse per i problemi riguardanti la manutenzione dell’alloggio.

b. aiuti atti a favorire e/o mantenere l’autosufficienza nell’attività giornaliera;

  • alzare l’utente dal letto;
  • curare, sollecitare e controllare l’igiene della persona (aiuto per il bagno e pulizie personali);
  • vestizione;
  • educazione alimentare, nutrizione e /o aiuto nell’assunzione dei pasti;
  • aiuto per una corretta deambulazione;
  • aiuto nel movimento di arti invalidi e nell’utilizzo di ausili sanitari;
  • accorgimenti per una giusta posizione degli arti invalidi in condizioni di riposo;
  • aiuto nell’uso di accorgimenti o attrezzi per lavarsi, vestirsi, mangiare da soli, camminare, ecc.;

Modalità di accesso

Per poter accedere alle prestazioni occorre presentare istanza, a firma dell’utente, di un familiare o di persona di fiducia, come fac-simile allegato e disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza

La domanda deve essere corredata da:

• autocertificazione della composizione del nucleo familiare convivente con l’utente;

• certificazione dell’ultimo ISEE, in corso di validità, del nucleo familiare convivente con l’utente;

• certificazione medica attestante la grave patologia invalidante;

• ogni altra documentazione ritenuta utile e finalizzata ad una corretta valutazione dei bisogni del nucleo convivente con l’utente.

Ove il numero delle istanze ecceda le disponibilità, sarà formulata una lista d’attesa in funzione dei requisiti. Detta lista d’attesa sarà aggiornata ed integrata trimestralmente in funzione delle domande pervenute e/o delle variazioni intervenute nelle condizioni dei soggetti già inseriti.

L’accesso al servizio e il relativo PAI vengono definiti dall’Unità di Valutazione

Multidimensionale (UVM) del DSS n. 2 – Distretto Sanitario di Mussomeli.

Criteri di ammissibilità

La lista degli aventi diritto alle prestazioni di cui al presente bando verrà formulata secondo i seguenti criteri:

1° criterio: Autosufficienza

- anziano non autosufficiente senza invalidità certificata                Punti 0

- anziano con invalidità dal 56% al 66%                               Punti 2

- anziano con invalidità certificata dal 67% al 73%               Punti 4

- anziano con invalidità certificata dal 74% al 100%             Punti 6

2° Criterio: stato di solitudine

- anziano che convive con familiari in grado di aiutarlo                  Punti 0

- anziano con figli residenti nel Comune                                Punti 2

- anziano con figli non residenti nel Comune                         Punti 4

- anziano che vive da solo privo di supporto materiale                  Punti 6

- anziano che convive con familiari portatori di handicap

Senza ulteriore ed idoneo supporto familiare convivente    Punti 8

3° Criterio: Età

- anziano dai 65 anni ai 70 anni                                                     Punti 1

- anziano dai 71 anni ai 76 anni                                                     Punti 2

- anziano dai 77 anni a 80 anni                                                      Punti 3

- anziano dai 81 anni a 86 anni                                                      Punti 4

- anziano oltre 86 anni                                                          Punti 5

4° Criterio: Reddito del nucleo familiare ISE                    

- da €. 13.001,00 in su                                                          Punti 0

- da €. 11.001,00 a €. 13.000,00                                           Punti 1

- da €. 9.001,00 a €. 11.000,00                                                      Punti 2

- da €. 7.001,00 a €. 9.000,00                                                         Punti 3

- da €. 0,00a €. 7.000,00                                                      Punti 4

Per la determinazione della compartecipazione al costo della prestazione sociale si osservano i seguenti criteri:

Indicatori per l’accesso gratuito alle prestazioni socio-assistenziali

L’accesso gratuito al servizio è riservato ai soggetti che si trovano in condizioni economiche (da attestare con il modello ISEE) non superiori a quelle fissate dal decreto dell’Assessorato della Famiglia e delle Politiche Sociali n. 867/S7 del 15/04/2003 e dalla circolare n. 8 del 27/0671996 e ss.mm.ii. Per condizioni economiche superiori ai limiti fissati per la gratuità i soggetti possono essere ammessi alle prestazioni sociali previa compartecipazione al costo del servizio secondo le disposizioni vigenti.

Modalità di intervento

Le prestazioni socio-assistenziali dell’ADA sono erogate dalle Cooperative Sociali Accreditate dallo scrivente Distretto, a scelta del cittadino/utente, trattandosi di erogazione di servizi tramite voucher

Qualora per mancanza di disponibilità di posti non sia possibile attivare il servizio, il richiedente verrà posto in lista di attesa. Gli utenti dovranno comunicare per iscritto al Comune ogni variazione riguardante situazioni personali e/o familiari, nonché eventuali rinunce al servizio o sospensioni temporanee.

Per quanto non previsto nel presente avviso troveranno applicazione le disposizioni del Disciplinare per l’ Accesso al Servizio di Assistenza Domiciliare Anziani attraverso la procedura di erogazione dei voucher visionabile e consultabile presso gli Uffici Servizi Sociali comunali o il seguente sito internet www.dss10.it

Gli interessati potranno richiedere ogni informazione e chiarimento rivolgendosi agli Uffici di Servizio Sociale dei Comuni del Distretto.

Il presente avviso verrà pubblicato anche nei siti on line dei comuni del Distretto D 10 a partire dal 27/10/2014 fino al 17/11/2014.

Il Capo dell’Area Amministrativa

D.ssa Antonina Cordaro

AL SIGOR SINDACO DEL COMUNE DI

__________________________________

OGGETTO: RICHIESTA SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI (ADA)

Il/la sottoscritto/a ________________________________________

nato/a a ____________________________________Prov. (     ) residente a ________________

CAP______________ via ______________________________ n. tel. ______________________

Codice Fiscale ______________________________

 

  • per se stesso;
  • in qualità di: o tutore e/o curatore o altro

del/la Sig./ra __________________________________ (parentela)__________________________

nato/ a _________________________ il ___________________ residente a __________________                                    

CAP __________________via _____________________________ n. tel.____________________                                                   

Codice Fiscale ______________________

Medico curante: Dr_______________________________________

Composizione nucleo familiare

Nome e Cognome               età                Professione                   Residenza             tel.

         
         
         
         
         
         

Altri figli o familiari non conviventi

Nome e Cognome           età                    Professione              Residenza e                 tel.

         
         
         
         
         
         
         
         
         
         

CHIEDE

L’AMMISSIONE AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ADA

Allega:

1) Ultima Dichiarazione Sostitutiva Unica (ISEE), in corso di validità, del nucleo familiare

convivente con l’utente. (L’attestazione ISEE è valida per un anno dal momento del rilascio)

2) Certificato medico attestante lo stato di salute

3) Altra documentazione utile ai fini della graduatoria

4) Fotocopia del documento di riconoscimento

5) Autocertificazione della composizione del nucleo familiare convivente con il richiedente

Ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 si dà atto che

- il trattamento dei dati richiesti è funzionale all’istruttoria per il beneficio e sarà effettuato manualmente e/o con sistemi informatizzati;

- il titolare del trattamento dei dati è il Sindaco del Comune; il responsabile del trattamento dei dati è il responsabile dell’istruttoria delle domande.

Si dà atto, inoltre che il conferimento dei dati è obbligatorio e l’eventuale mancato conferimento degli stessi comporta l’impossibilità di proseguire la procedura amministrativa.

Al titolare del trattamento potrà essere rivolta istanza da parte dell’interessato per far valere i suoi diritti così come previsti dall’art. 7 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196.

DATA__________________________                                           FIRMA

_____________________________