Avvisi

Avviso trasporto studenti pendolari

Trasporto gratuito alunni pendolari. Anno scolastico 2014/2015.

 

TRASPORTO GRATUITO ALUNNI PENDOLARI

ANNO SCOLASTICO 2014/2015

I L     S I N D A C O

I N V I T A

Tutti gli studenti pendolari, iscritti per il prossimo anno scolastico 2014/2015 a scuole pubbliche o paritarie, a presentare la richiesta per ottenere i benefici previsti dalla legge regionale   n. 24/1973 e successive modifiche ed integrazioni, entro la data del:

10 OTTOBRE 2014.

La richiesta deve essere presentata dal genitore dello studente e deve contenere la dichiarazione dell’avvenuta iscrizione dello studente alla scuola pubblica o paritaria per l’anno scolastico 2014/2015 ed il mezzo utilizzato per recarsi alla sede scolastica che può essere il servizio pubblico di linea o in alternativa un operatore privato, munito di regolare licenza di servizio di trasporto, che attualmente svolge tale servizio e che abbia stipulato apposita convenzione con questo Comune.

Il relativo modulo può essere ritirato presso l’Ufficio di Segreteria nelle ore d’ufficio o scaricato dal sito del comune di SUTERA: www.comune.sutera.cl.it

Gli studenti al fine di ottenere il rimborso mensile, oltre alla certificazione delle frequenze mensili, che saranno richieste d’ufficio alle varie istituzioni scolastiche, dovranno consegnare all’ufficio la seguente documentazione:

-fotocopia abbonamento mensile per coloro che utilizzano il mezzo pubblico;

-fotocopia fattura o ricevuta rilasciata dalla ditta che abbia stipulato apposita convenzione con questo Comune, per coloro che utilizzano il mezzo privato.

Lo studente non avrà diritto al rimborso qualora abbia una frequenza scolastica mensile inferiore a quindici giorni. Tale frequenza mensile viene ridotta proporzionalmente nei periodi di vacanza o inizio e chiusura anno scolastico o festività infrasettimanali.

SUTERA 15 SETTEMBRE 2014    

IL SINDACO

(Dott. Giuseppe Grizzanti)

                  IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

                                                                                                                                                                        (Ins. Onofrio Grizzanti