Avvisi

Avviso fruizione assegno per nucleo familiare e maternità. Anno 2014.

Fruizione Assegno per nucleo familiare ed Assegno di maternità. Anno 2014.

AVVISO PUBBLICO

Oggetto:Fruizione Assegno per nucleo familiare ed Assegno di Maternità- ANNO 2014.

Si rende noto che:

-l’ art. 65, comma,4 della legge 448/98 e s.m.i, prevede la concessione di un Assegno per il Nucleo Familiare con almeno tre figli con età inferiore a 18 anni, composti da cittadini italiani e dell’ Unione Europea residenti, da cittadini di paesi terzi che siano soggiornati di lungo periodo, da cittadini di paesi terzi in possesso dello status di rifugiato politico o di permesso soggiorno per protezione sussidiaria.

Per l’ anno 2014, il valore dell’ ISE    (indicatore della situazione economica)

di cui al Decreto 31/03/1998, n. 109, con riferimento ai nuclei familiari composti da cinque persone, è pari a € 25.384,91.

L’importo dell’ assegno sespettante nella misura intera è pari a € 141,02 mensile per tredici mensilità,importo annuale € 1.833,26 (per nuclei familiari con diversa composizione, il requisito economico è riparametrato sulla base della scala di equivalenza prevista dal decreto legislativo n. 109/98—rif. comma 1,art. 65, legge n. 448/1998).

Per avera diritto al beneficio è necessario essere residenti nel comune di Sutera e presentare domanda all’ Ufficio Protocollo del Comune entro il 31 Gennaio 2015,utilizzando l’ apposito modulo, allegando tutta la documentazione richiesta.

L’ art. 74 del D. Lgs 26/03/2001, n. 151 stabilisce che per ogni figlio nato o per ogni minore che faccia ingresso nella famiglia anagrafica a seguito di affido preadottivo o di adozione , alle donne residenti, cittadine italiane o comunitarie o extracomunitarie in possesso del permesso di soggiorno,che non beneficiano di altra tutela economica della maternità da parte dell’ INPS o di altri enti previdenziali, è concesso un ASSEGNOdi MATERNITA.

L’ assegno può essere concesso ad integrazione di forme di tutela parziali inferiori all’ importo del contributo.

L’ importo da corrispondere agli aventi diritto per l’ anno 2014 è pari a € 338,21 mensili, per 5 mesi,per complessivi € 1.691,05.

Per l’ anno 2014, il valore dell’ ISE ( indicatore della situazione economica) di cui al decreto 31/03/1998, n. 109, con riferimento ai nuclei familiari composti da tre persone, è pari a € 35.256,84.

La domanda di concessione, da presentare all’Ufficio di Protocollo del Comune , utilizzando l’ apposito modulo, deve pervenire entro 6 mesi dalla datadel parto,ovvero dall’ entrata del bambino nella famiglia anagrafica della donna, allegando tutta la documentazione richiesta.

I moduli di domanda potranno essere ritirati presso l’Ufficio di Segreteria del Comune, oppure scaricati direttamente dalla homepage del sito istituzionale www.comune.sutera.cl.it .

Sutera 11/07/2014

                         Il Responsabile dell’ Area Amministrativa

                                       (Grizzanti Onofrio)

AL COMUNE DI SUTERA

OGGETTO: Richiesta concessione ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE con almeno tre figli minori di anni 18. Art. 65 della legge n. 448/98, come modificato dall’art. 50 della legge n. 144/99 – Decreto del Ministro per la solidarietà sociale n. 306 del 15/7/1999.

__l__ sottoscritt__ _____________________________________________ nat__ a ___________ il _______________, C. F. _____________________________ quivi residente in Via _______________________________________ n.______, Nr. Tel. (facoltativo): __________________, in qualità di uno dei genitori responsabile delle dichiarazioni anagrafiche, di cui all’art. 6 del D.P.R. 30/5/1989, n. 223,

C H I E D E

la concessione dell’assegno per il nucleo familiare previsto dall’art. 65 della Legge 23/12/1998, n. 448, come modificato dall’art. 50 della Legge 17/5/1999, n. 144.

Alla presente istanza si allega:

-Copia dell’Attestazione I.S.E. per la richiesta di prestazioni sociali agevolate contenenti le informazioni relative al nucleo familiare, riferite al 31 Dicembre dell’anno precedente, con acclusa copia di un valido documento di riconoscimento.

A tal fine, consapevole delle responsabilità penali per falsità in atti e dichiarazioni mendaci, ai sensi del D. P. R. n. 445/2000,

D I C H I A R A

-che il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare con almeno tre figli minori sussiste a decorrere dal giorno: __________________;

-che la situazione economica, di cui all’allegata dichiarazione sostitutiva, è quella dell’intero nucleo familiare e si compone del reddito e del patrimonio ( mobiliare e immobiliare ) di ciascuno di essi;

-di essere a conoscenza che possono essere eseguiti controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite ed effettuati presso gli istituti di credito o altri intermediari finanziari, e che potranno essere effettuati controlli sulla veridicità della situazione familiare dichiarata e confronti dei dati reddituali e patrimoniali con i dati in possesso del sistema informativo del Ministero delle Finanze;

-di comunicare tempestivamente a codesto Ente ogni evento che determini la variazione sia della composizione del nucleo familiare, che dei dati forniti nella dichiarazione sostitutiva, tali da comportare l’illecita erogazione di prestazioni sociali agevolate;

Ai sensi del D. L. n. 201/2011, che impone alle pubbliche amministrazioni il divieto di effettuare pagamenti in contanti superiori ai 1.000 euro, con la presente si chiede che il pagamento venga effettuato mediante ( segnare con una croce la modalità prescelta – Dati obbligatori ):

-Bonifico Bancario:                                               -Libretto Postale:

-CIN:__________ABI:____________CAB:_____________C/C.n.____________IBAN_________________________________

Sutera, lì _________________

                                                                                            In Fede

_________________

 

Al Comune di Sutera

OGGETTO: Richiesta concessione ASSEGNO DI MATERNITA’, ai sensi ex art. 66 della legge n. 448/98, come modificato dall’art. 50 della legge n. 144/99 – Decreto del Ministro per la solidarietà sociale n. 306 del 15/7/1999.

La sottoscritta _______________________________nata a ______________ il_________________ Cod. Fisc.___________________________quivi residente in Via___________________________________ n. ____, Nr. Tel. (facoltativo):__________________;

C H I E D E

la concessione dell’assegno di maternità previsto dall’ex art. 66 della Legge 23/12/1998, n. 448.

A tal fine, consapevole delle responsabilità penali per falsità in atti e dichiarazioni mendaci, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000,

D I C H I A R A

-che __l__ propri__ figli__ ________________________________________è

nat__ a ____________________ in data: ____________________, come risulta dell’apposita iscrizione all’anagrafe dei nuovi nati di codesto Comune.

( Segnare la voce che interessa ):

-a) Di non essere beneficiaria di trattamenti previdenziali di maternità a carico dell’Istituto nazionale per la previdenza sociale ( INPS ) o di altro ente previdenziale per lo stesso evento, per cui si allega:

-Copia dell’Attestazione I.S.E. per la richiesta di prestazioni sociali agevolate, riferita al 31 Dicembre dell’anno precedente.

-b) Di essere già beneficiaria di trattamenti previdenziali di maternità, però inferiore agli importi previsti dall’art. 66 della legge n. 448/98, per cui ha diritto alla quota differenziale dell’assegno.

A tal fine, alla presente si allega:

-Dichiarazione sostitutiva, a norma della legge 4/1/68, n. 15, relativa alla somma complessivamente erogata dall’ente che ha corrisposto la prestazione, ovvero, una dichiarazione dell’ente medesimo.

Dichiara, altresì:

-che la situazione economica, di cui all’allegata dichiarazione sostitutiva, è quella dell’intero nucleo familiare e si compone del reddito e del patrimonio ( mobiliare e immobiliare ) di ciascuno di essi;

-di essere a conoscenza che, nel caso di corresponsione della prestazione, possono essere eseguiti controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite con il sistema informativo del Ministero delle Finanze;

-di comunicare tempestivamente a codesto Ente ogni evento che determini la variazione sia della composizione del nucleo familiare, che dei dati forniti nella dichiarazione sostitutiva, tali da comportare l’illecita erogazione di prestazioni sociali agevolate.

Alla presente si allega, inoltre, copia di un valido documento di riconoscimento.

Ai sensi del D. L. n. 201/2011, che impone alle pubbliche amministrazioni il divieto di effettuare pagamenti in contanti superiori ai 1.000 euro, con la presente si chiede che il pagamento venga effettuato mediante ( segnare con una croce la modalità prescelta – Dati obbligatori ):

-Bonifico Bancario:                                               -Libretto Postale:

-CIN:__________ABI:____________CAB:_____________C/C.n.____________IBAN_________________________________

Sutera, lì _________________

                                                                                            In Fede

_________________