Avvisi

Buono Socio-Sanitario anno 2013.

Buono Socio-Sanitario Anno 2013.

COMUNE DI SUTERA

 

OGGETTO: BUONO SOCIO-SANITARIO ANNO 2013.

VISTA la nota del 21.11.2013, prot. 44771 dell’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, Dipartimento della famiglia e delle Politiche Sociali, Serv. 5° - Anziani, Disabilità e Tossicodipendenza, ove venivano avvisati i Distretti Socio Sanitari della Deliberazione Regionale n. 273 del 30.07.2013 relativa all’approvazione del programma attuativo concernente gli interventi afferenti le risorse finanziarie del F.N.A. 2013;

VISTO l’art. 10 della L. R. 31/07/2003, n. 10, di tutela e valorizzazione della famiglia che, al fine di sostenere i nuclei che mantengono nel proprio contesto anziani non autosufficienti (di 69 anni e un giorno) o soggetti con grave disabilità (Legge n. 104/92), purchè conviventi e legati da vincoli di parentela, prevede, in alternativa al ricovero nei presidi residenziali, la concessione di un buono socio-sanitario a sostegno della spesa sostenuta per l’attività di assistenza e cura garantita dalle medesime famiglie;

VISTO il D. P. del 07/07/2005, integrato e modificato dal D.P. del 07/10/2005, che stabilisce i criteri per l’erogazione del buono socio-sanitario, a nuclei familiari con anziani non autosufficienti o disabili gravi;

SI RENDE NOTO

Quanto segue:

  • Sono destinatari del buono socio-sanitario le famiglie residenti nel Comune che mantengono od accolgono anziani (di età non inferiore a 69 anni e un giorno) in condizioni di non autosufficienza debitamente certificata o disabili gravi (art. 3 Legge n. 104/92), purchè convivente e legati da vincoli di parentela, ai quali garantiscono direttamente, o con impiego di altre persone non appartenenti al nucleo familiare, prestazioni di assistenza e di aiuto personale anche di rilievo sanitario con I.S.E.E.(anno 2012) non superiore a € 7.000,00;
  • L’istanza presentata da parte delle famiglie interessate, dovrà essere redatta su specifico schema predisposto dall’Assessorato Regionale della Famiglia, da ritirare presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune, e resa seconda le forme della dichiarazione sostitutiva, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.

 

All’istanza dovrà essere allegata la seguente documentazione:

- Certificazione I.S.E.E., rilasciata dagli uffici ed organismi abilitati, valida  alla data di presentazione dell’istanza;

-Verbale della Commissione Invalidi Civili, attestante l’invalidità civile al 100% con indennità di accompagnamento o, in alternativa, certificazione attestante la disabilità grave ai sensi dell’art. 3, comma 3, della Legge n. 104/92.

Per le situazioni di gravità recente per cui non si è in possesso della superiore certificazione dovrà essere prodotto:

Per gli anziani:

- Certificato del medico di medicina generale, attestante la non autosufficienza, corredata dalla copia della scheda multidimensionale di cui al decreto sanità 7 marzo 2005.

Per i disabili:

- Certificato del medico di medicina generale, attestante le condizioni di disabilità grave, non autosufficienza, corredato dalla copia dell’istanza di riconoscimento della stessa ai sensi dell’art. 3, comma 3, della Legge n. 104/92.

Le istanze saranno soggette a controllo del Ministero della Finanza, giusto protocollo del Marzo 2006 siglato tra il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, la Provincia Regionale ed il Presidente del Distretto Socio-Sanitario “D/10”.

L’istanza di concessione del bonus dovrà pervenire al Comune di residenza entro e non oltre il 28 Febbraio 2014. 

Per ulteriori informazioni gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza.

Il presente avviso sarà pubblicato contemporaneamente in tutti gli Albi dei Comuni facenti parte del Distretto Socio-Sanitario “D/10” dal 03/02/2014 al 28/02/2014.

SUTERA, lì 03/02/2014

 

 

 Il Responsabile dell’Area Amministrativa

  ( O. Grizzanti )     

                                                                  Al Comune di  Sutera

                                                                Ufficio Servizi Sociali

 

 

OGGETTO: Richiesta Bonus socio-sanitario ai sensi art. 10 della L. R. n. 10/2003 – ANNO 2013.

Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi dell’art.47 del DPR 28.12.2000, n. 445

 

Il sottoscritto ___________________________________ nato a ________________ il _____________ quivi residente in Via/Piazza __________________________________________________ n. _____, Codice Fiscale: ___________________________________________, Comune di SUTERA - CAP 93010 - Prov. CL - Telefono: ______________________________.

D I C H I A R A

  • Che nel proprio nucleo familiare come appresso riportato è presente e convive per vincolo di parentela il Sig./ra:


____________________________ nat__ a ____________________ il ______________

 ( cancellare la voce che non interessa ):

anziano / disabile grave in condizioni di non autosufficienza cui vengono assicurate prestazioni di cura, assistenza ed aiuto personale in relazione alle condizioni vissute di non autonomia, anche di natura sanitaria, con impegno ed oneri a totale carico della famiglia.

  • Che il proprio nucleo familiare nella totalità dei suoi componenti ai sensi delle disposizioni riportate dal D.L.vo n. 109/98 e regolamenti attuativi, con particolare riferimento ai componenti la famiglia anagrafica ed ai soggetti a carico IRPEF come disposto dall’art. 1 D.P.C.M. 4.4.2001, n. 242, ha una condizione economica valutata I.S.E.E. di €. __________________, relativa all’anno 2012.
  • Con impegno a garantire, in alternativa al ricovero presso strutture residenziali, la continuità dell’assistenza all’interno della famiglia anche in attuazione del programma personalizzato definito dall’A.C. e dal Servizio Sanitario ( U.V.G./U.V.D. ) nel rispetto delle direttive fissate dal D.P.R.S. del 7/7/2005.

C H I E D E

 

La concessione del Buono socio-sanitario nella forma di ( barrare la voce che interessa ):

Buono sociale: a sostegno del reddito familiare con impegno della rete familiare e/o di solidarietà, anche con acquisto di prestazioni a supporto dell’impegno familiare da soggetti con rapporti consolidati di fiducia;

  Buono di servizio (voucher): per l’acquisto di prestazioni professionali presso organismi non profit accreditati presso il distretto socio-sanitario e/o presso strutture dell’azienda unità sanitaria locale.

Dichiara, altresì:

  • - Che il familiare non autosufficiente fruisce dell’indennità di accompagnamento o assegno equivalente (legge n. (18/80 – I.N.P.S. – I.N.A.I.L.) specificare il tipo di indennità _______________________________________ per un importo mensile di €.__________________;

ovvero:

  • - Ha richiesto di fruire dell’indennità di accompagnamento e/o benefici previsti dall’art. 3 comma 3, della legge n. 104/92.
  • Che il Dott. _____________________________________ del Servizio di Medicina Generale dell’ASP n. 2 è incaricato delle prestazioni di cura e di assistenza dell’assistito.
  • Che la composizione del proprio nucleo familiare è la seguente:

 

N.

Cognome e Nome

Rapporto

Familiare

Nato

Convivente

 

IL

SI

NO

1

 

 

 

 

 

 

2

 

 

 

 

 

 

3

 

 

 

 

 

 

4

 

 

 

 

 

 

5

 

 

 

 

 

 

6

 

 

 

 

 

 

 

Allega alla presente istanza:

- Copia del Verbale della Commissione Medica per l’accertamento degli stati di invalidità civile e/o di indennità di accompagnamento ( art. 3, comma 3, della L. n. 104/92 ),

ovvero:  - Copia della domanda per la richiesta del riconoscimento da parte della Commissione Medica per l’accertamento degli stati di invalidità civile ( art. 3, comma 3, della L. n. 104/92 ) e/o per fruire dell’indennità di accompagnamento;

- Copia dell’Indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) ai sensi del D. Lgs n.109/98 e successive modifiche ed integrazioni rilasciato da organismo abilitato.

- Copia di un documento di riconoscimento e codice fiscale del richiedente e del destinatario.

Il sottoscritto dichiara che nessun altro componente il proprio nucleo familiare ha inoltrato istanza per la concessione del Bonus e di essere consapevole della decadenza del beneficio per dichiarazioni rese non veritiere punibili ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia.

SUTERA, lì ___________________                                                                                    FIRMA

                                                                                                ________________________________________